La R.S.D.

si pone come struttura in grado di provvedere al soddisfacimento dei bisogni dell’ ospite e alternativa (complementare) al nucleo familiare di origine.

Il servizio garantisce agli ospiti

  • residenzialità protetta (anche permanente);
  • prestazioni ad integrazione sanitaria;
  • supporto assistenziale e riabilitativo;
  • programmi educativi individualizzati e coinvolgimento delle famiglie (ove presenti);
  • apertura al territorio nella logica della massima integrazione

Il servizio funziona permanentemente nell’arco delle 24 ore e per tutti i giorni dell’anno. La capacità ricettiva attuale è di 30 posti, di cui 29 permanenti ed uno è riservato al Pronto Intervento.

La Responsabilità del Servizio è affidata all’ Educatrice Professionale Monica Giorgis.

Finaltà

  • protezione e salvaguardia degli ospiti;
  • risposta di residenzialità, per soggetti con grave disabilità, alternativa (complementare) al nucleo familiare di origine;
  • mantenimento dei contatti e dei rapporti con la famiglia e/o la rete relazionale del soggetto;
    ambiente comunitario che mira al benessere globale dell’ospite inserito;
  • apertura al territorio ed integrazione;
    predisposizione di ogni possibile strumento o percorso psico-educativo per potenziare le abilità personali degli ospiti;
  • realizzazione del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.), finalizzato al soddisfacimento dei bisogni degli ospiti ed al loro benessere globale.

Le figure professionali che operano all’interno dell’R.S.D. sono:

  • Educatori Professionali

  • Arteterapista

  • Terapista Shiatsu

  • Ausiliari Socio Assistenziali

  • Operatori Socio Sanitari

  • Infermieri Professionali

  • Psicomotricista e Fisioterapista

  • Fisiatra

  • Dietista

  • Medici di Struttura

  • Psicologo

  • Psichiatra

  • Addetti ai servizi generali ed alberghieri